Frosinone, al teatro comunale “Questi fantasmi!”




Elledieffe - La Compagnia di Teatro di Luca De Filippo Questi fantasmi! di Eduardo De Filippo con (in ordine di locandina) Gianfelice Imparato, Carolina Rosi, Massimo De Matteo, Paola Fulciniti Federica Altamura, Andrea Cioffi, Nicola Di Pinto, Viola Forestiero, Giovanni Allocca, Gianni Cannavacciuolo, Carmen Annibale, regia Marco Tullio Giordana scene e luci Gianni Carluccio costumi Francesca Livia Sartori musiche Andrea Farri foto Fabio Lovino




La stagione teatrale di prosa al teatro comunale Nestor proseguirà, martedì 20 marzo alle 21, con la celebre pièce di Eduardo “Questi fantasmi!”.

Organizzato, anche quest’anno, dall’amministrazione Ottaviani in collaborazione con l’Atcl e il supporto finanziario della Banca Popolare del Frusinate, partner indispensabile per la realizzazione dell’evento culturale, il cartellone del teatro comunale vedrà in scena, martedì 20, Carolina Rosi e Gianfelice Imparato, per la regia di Marco Tullio Giordana.
A chi non piacerebbe ricevere un aiuto inatteso, una soluzione fortuita e sorprendente ai propri problemi? Accade a Pasquale Lojacono, che si trasferisce con la moglie Maria in un enorme appartamento a Napoli. Quello che la donna non sa è che Pasquale si è impegnato, per cinque anni, a mostrarsi tutti i giorni canterino e di buon umore per sfatare la leggenda che vuole l’edificio infestato da fantasmi. Ma qualcosa di strano convince l’uomo della presenza di ectoplasmi: sorpreso in casa l’amante della moglie, si convince che sia uno degli spettri in questione. E quando questi lascia denaro sul tavolo, la convinzione di essere benvoluto dagli spiriti diventa certezza. Lojacono sublima così la realtà, scambiando l’amante della moglie per un fantasma che gli fornisce benessere e agiatezza.

“Questi fantasmi!” è una commedia in tre atti, scritta nel 1945. Carolina Rosi, erede del patrimonio teatrale di Luca De Filippo, ha scelto di affidare a Marco Tullio Giordana la regia della commedia. Giordana, vincitore di quattro David di Donatello e due Nastri d’oro per “I cento passi” e “La meglio gioventù”, da diverso tempo affianca la regia cinematografica a quella teatrale.







Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 634 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.