La vera terra è la luna in First Man di Damien Chazelle




La vera terra è la luna in First Man di Damien Chazelle




Primissimo piano di Ryan Goshlin/Amstrong che piange a dirotto per la morte della sua bimba. La macchina da presa inquadra spesso i dettagli per poi allontanarsi: sale l’ ansia nello spettatore per il lancio della navicella.
Un lungo corridoio della Nasa fa da profondità di campo” Un lungo corridoio della Nasa fa da profondità di campo la commissione esamina Amstrong/Ryan di spalle sfocato, stacco netto: interno dell’ appartamento dei coniugi illuminati da una fievole luce che evidenza l’ oscurità.

Percezione sensoriale

Un lungo corridoio della Nasa fa da profondità di campo”>Ogni sequenza di esercitazione, missione, fino all’ Apollo11, crea nello spettatore una immedesimazione totale grazie alla bravura del giovane regista che ricostruisce esattamente le condizioni sensoriali percettive vissute dagli astronauti .
La commissione esamina Amstrong/Ryan di spalle sfocato”
La vera terra è la luna
Gli astronauti in orbita vivono l’ allunaggio : lo sportello della navicella si apre.Silenzio prolungato.La superficie è quella sognata dai poeti”>La vera terra è la luna gli astronauti in orbita vivono l’ allunaggio: lo sportello della navicella si apre. Silenzio prolungato. La superficie è quella sognata dai poeti narrata dagli esploratori.
L’ American Beauty è rimasta sulla terra relegata alle mogli ansiose dei primi uomini,del primo uomo.

Film calligrafico storico. Da non perdere. In uscita nei cinema dal 31 ottobre

Cast

Regia di Damien Chazelle
Con Ryan Gosling Claiton Foy Joh Bernthal Distribuito dalla Universal Picures







Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.