A Sala Ichòs Valerio Bruner in concerto







Oltre agli spettacoli teatrali, per il suo 20° anno Sala Ichòs ha pensato anche alla musica con la sua rassegna dedicata, MusIchòs “dove finiscono le parole inizia la musica”. Quattro gruppi dedicheranno al pubblico quattro serate tra rock e jazz.

Si parte sabato 29 dicembre, alle ore 21, con Valerio Bruner in concerto, voce, chitarre acustiche, armonica. Il concerto folk/rock presenta l’ep di esordio “Down The River”, interamente registrato in presa diretta, in cui l’autore Bruner ha raccolto storie e personaggi incontrati nei suoi viaggi.

«Ho iniziato a scrivere canzoni grazie al teatro, – spiega Valerio Bruner – dapprima come storie da portare in scena poi, e sempre più prepotentemente, come storie a se stanti cui sentivo il bisogno di aggiungere una melodia. Mi ha sempre affascinato la componente più scarna e viscerale della musica, quella che ha animato album come Nebraska di Springsteen o le American Recordings di Johnny Cash: voce, chitarra e una storia da raccontare, immediata, semplice, diretta. Questa stessa componente ho voluto catturare nel mio ep di esordio, “Down The River”, interamente registrato in presa diretta, in cui ho raccolto storie e personaggi incontrati nei miei viaggi.

Nella cultura dei Nativi Americani il fiume è simbolo di vita, specchio delle nostre gioie e dei nostri dolori, di desideri e di rimpianti, di vittorie e di sconfitte. Nelle acque limpide vediamo riflesso il nostro Io, ciò che siamo, da dove veniamo e dove vogliamo andare. Sulla riva del fiume inizia questo viaggio. I protagonisti di queste canzoni sono anime perdute la cui vita è una storia di condanna e redenzione, fantasmi metropolitani che si muovono lungo le blue highways dell’animo umano alla ricerca di una seconda opportunità. Storie di losers che non per questo smettono di sognare. La musica, di rimando, è cruda, urgente, quasi a scandire il ritmo di queste vite ai margini dell’oscurità».




Sala Ichòs

Via Principe di Sannicandro 32/A – San Giovanni a Teduccio (NA)

Fermata metro linea 2: San Giovanni a Teduccio – Barra

Lo spazio è dotato di ampio e gratuito parcheggio.




Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 809 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.