Recensioni

Ninna Nanna

L’asfalto cocente emana vapori ardenti e il vento dello scirocco sibila sulle terre-amara terra mia, amara terra, suonava una canzone cantata da Domenico Modugno- sui templi agrigentini testimoni di fasti immortali. Anita (Francesca Inaudi) assaggia [CONTINUA]