100% Amore da oggi il primo singolo di Chris Obehi

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
100% Amore

“100% Amore” è il primo singolo estratto da “Obehi” (uscito per 800A Records, ascolta su Spotify), album d’esordio del cantante e polistrumentista nigeriano Chris Obehi, in radio a partire da domani, venerdì 10 aprile.  Domani Chris si esibirà in occasione del “Musica Che Cura Streaming Festival”, l’evento musicale online ideato da Django Concerti per raccogliere fondi dedicati all’emergenza Coronavirus. 

È il primo brano che Chris Obehi ha scritto

È il primo brano che Chris Obehi ha scritto ed è dedicato all’amore puro: “è una canzone che parla di un amore invincibile, capace di vincere in qualsiasi momento di difficoltà e di abbattere qualsiasi ostacolo. È scritta in inglese, italiano e francese proprio perchè il mio intento è di descrivere un amore universale, senza confini.” 

“OBEHI” (in Esan “mano dell’angelo”), è un viaggio tra pop, folk, afrobeat, reggae con influenze che ricordano Tracy Chapman, Paul Simon, Fela Kuti, Bob Marley e che in modo sorprendente coesistono con l’intepretazione del brano in siciliano di Rosa Balistreri e con l’unico episodio in italiano, “Non siamo pesci”, nel quale Obehi racconta le sensazioni della propria traversata nel Mediterraneo.  L’album è composto da nove tracce (“Mama Africa”,100% Amore”, “Mr Oga”, “Fly Away”, “Walaho”, “Without you”, “Voice of the wind”, “Cu ti lu dissi”, “Non siamo pesci”) in inglese, italiano, dialetto esan e siciliano tra brani originali e un omaggio a Rosa Balistreri.

L’album rappresenta la realizzazione di un sogno

L’album rappresenta la realizzazione di un sogno che Chris ha coltivato sin da bambino nel suo Paese di origine, la Nigeria, dove suonava pianoforte e basso e da cui è dovuto scappare quattro anni fa: ha intrapreso un viaggio di 5 mesi durante i quali è stato in carcere in Libia, ha attraversato il Mediterraneo su un barcone e arrivato a Lampedusa e poi a Palermo, dove ha potuto continuare a coltivare la sua passione, la musica, e fare il suo esordio discografico.

Un album che è quindi una testimonianza luminosa per il periodo storico attuale, la prima prova di un giovanissimo talento che è riuscito ad annullare con la propria musica distanze e confini e che sente come casa sua tanto l’Africa in cui è nato, quanto la Sicilia che lo ha accolto nel 2015. E proprio per stare vicino e dare un segnale di speranza ai fan e a tutti coloro che lo hanno supportato nei mesi scorsi nella campagna di crowdfunding su Produzioni dal Basso che ha consentito la realizzazione dell’album. 

Il disco, prodotto da Fabio Rizzo, già al lavoro con Alessio Bondì, Dimartino, Nicolò Carnesi e gli Eugenio in Via di Gioia, è stato registrato da Francesco Vitaliti e Fabio Rizzo a Indigo (Palermo) e masterizzato da Giovanni Versari a La Maestà. Chris Obehi (voci, basso e chitarra) è stato accompagnato da Ferdinando Piccoli (batteria), Fabio Rizzo (chitarra elettrica), Federico Mordino (percussioni), Yannick Tiolo (background vocals in “Mama Africa”), Donato Di Trapani (piano in “Non siamo pesci”) e Stanblaze (background vocals in “100% Amore”).

Chris Obehi, la biografia dell’artista nigeriano

 
[smiling_video id=”231780″]


[/smiling_video]

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Leggi anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

PotrestiLeggere