Simona Galli, dal 17 dicembre il nuovo singolo Sulle punte

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Con questo suo secondo inedito, dal titolo “SULLE PUNTE”, SIMONA GALLI porta all’attenzione degli ascoltatori una tematica socioculturale tanto delicata quanto attuale – il femminicidio – attraverso la metafora di una ballerina a cui è stata strappata la vita. E’, infatti, questa la storia narrata nel brano prodotto dalla stessa Simona e scritto a quattro mani da lei e Marco Canigiula.

Spiega l’artista a proposito della nuova release

«“Sulle punte” è nata dopo l’ennesimo fatto di cronaca e la mia rabbia quel giorno era alle stelle. Ancora una volta un’uccisione assurda ed evitabile. Esprimermi con la voce e prendere carta e penna è stato un atto liberatorio e al tempo stesso istintivo, nel nome di una denuncia sociale che deve accomunare uomini e donne. Ricordare il passato per migliorare il futuro. Se solo una delle mie note eviterà la possibilità dell’ennesimo strazio, il messaggio artistico potrà dirsi compiuto».

Il videoclip ufficiale del brano, diretto da Marco Perrotta, ha per protagonista una giovane donna ed ex ballerina che, accompagnata dalle note di un pianoforte, ripercorre con trasporto e nostalgia degli spaccati di vita passata dove c’erano solo lei e le sue scarpette da ballo: lei e il suo sogno.

Biografia

Simona Galli, pratese doc, cantante eclettica e versatile, ha al suo attivo anni di collaborazioni con band, orchestre e live in giro per la Toscana, Emilia e Liguria. Da un anno e mezzo circa ha intrapreso una carriera solista che la vede interprete e autrice. Ha collaborazioni in corso con valenti professionisti del settore musicale e dell’intrattenimento, ama sperimentare e spaziare nei generi. Inizia a cantare nel coro della chiesa in tenera età, la passione per la musica l’accompagna da quando il nonno, le faceva ascoltare i suoi artisti preferiti.

Dopo aver esordito con il brano “Stonehenge”, Simona Galli torna con un nuovo singolo dal titolo “Sulle punte” (Cantieri Sonori), disponibile in radio e in digitale dal 17 dicembre.

Facebook | Instagram



Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Leggi anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

PotrestiLeggere