Accordi spezzati: Techetechetè omaggia Tonino Cripezzi, Irene Fargo e Vittorio De Scalzi

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
Accordi spezzati

La Rai omaggia tre grandi protagonisti della musica italiana, scomparsi di recente. Stiamo parlando di Tonino Cripezzi dei Camaleonti, della cantante Irene Fargo e del fondatore dei New Trolls, Vittorio De Scalzi. Sarà a loro dedicata la puntata di Techetechetè in onda venerdì 29 luglio, alle ore 20.30, su Rai 1 e su RaiPlay.

“Accordi spezzati”, questo il titolo della puntata

“Accordi spezzati”, questo il titolo della puntata realizzata dall’autore Massimiliano Canè, riproporrà alcune dei momenti più significativi della carriera di Camaleonti, Irene Fargo e New Trolls. E, considerando i numerosi materiali che si trovano negli archivi della Rai, è ipotizzabile che nella puntata saranno proposti anche alcuni momenti di televisione mai replicati fino a oggi.

I Camaleonti, negli anni ’60, sono stati fautori di grandi successi: dalla rivisitazione di un brano “antico” come “Portami tante rose”, a “L’ora dell’amore” (cover di “Homburg” dei Procol Harum), a “Io per lei” e alle bellissime “Mamma mia” (di Mogol-Battisti) e “Eternità” (Sanremo ’70, assieme a Ornella Vanoni), pezzi in cui si era messa in luce la voce di Cripezzi.

Di Irene Fargo, artista che ha portato l’opera e la letteratura sul palco del Festival di Sanremo, sicuramente saranno riproposte le due sue performance al Teatro Artiston, che gli valsero entrambe due secondi posti, ovvero “La donna di Ibsen” e “Come una Turandot”, ma anche in questo caso non mancheranno gustose sorprese.

Infine, Vittorio De Scalzi sarà ricordato con alcune performance tv dei New Trolls: non solo le prime importanti collaborazioni, come quella con Fabrizio De Andrè, ma anche brani del periodo anni ’80 come “America OK” e “Faccia di cane”. Non mancherà il grande successo “Quella carezza della sera”.



Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Leggi anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

PotrestiLeggere